Usiamo i cookies per personalizzare il contenuto, per provvedere funzioni di social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo informazioni sul uso del nostro sito con i nostri partner per le analisi ed i social media. Piu informazioni.

Sono daccordo
Orchestrate ha esplorato i mercati in cerca di nuovi servizi

Quando Bas Kleinveld stava giocando con l’idea di creare una nuova impresa, ad esempio Orchestrate, stava seguendo un corso di Strategia, Modelli d’impresa e Architettura d’impresa. Vide che c’era bisogno di un’azienda che poteva orchestrare la fornitura di servizi IT da una perspettiva cliente. Orchestrate avrebbe creato valore per il cliente realizzando operazioni di IT a bassa manutenzione e aiutando i dipartimenti IT nell’operare e consegnare migliori servizi IT ai loro clienti (internazionali).

Per metter in pratica quest’idea Bas ha utilizzato l’analisi delle 5 forze di Porter, e combinato le analisi SWOT e PESTLE prima di iniziare a cimentarsi nel modello d’impresa. Bas analizzò il potere contrattuale degli acquirenti e dei fornitori, e le minacce di nuovi entranti nel mercato. Basandosi su una dettagliata analisi, concluse che la concorrenza, ovvero la rivalità e il numero di concorrenti sarebbe stato basso. I grandi attori non sarebbero stati interessati a offrire questo servizio specifico. Bas prevedeva che il tasso di crescita sarebbe stato medio, e la differenziazione del prodotto bassa, ma i costi di cambiamento e le barriere d’uscita sarebbero stati alti. Lui considerò l’analisi di Porter essenziale nella decisione di continuare con lo sviluppo del modello d’impresa di Orchestrate. Ha fondato Orchestrate nel 2014 e la sua azienda è fiorente.

Strumenti utilizzati